PERCHÈ I FUORISEDE NON POSSONO VOTARE?

L’Articolo 3 della costituzione afferma che “È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli che impediscono l’effettiva partecipazione di tutti all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese”. In Italia, più del 10% del corpo elettorale non vive nel suo comune di residenza (4,9M/46,2M), questi vengono chiamati cittadini fuori sede. Gli studenti e/o lavoratori fuori sede in Italia sono circa 4,9 milioni (ISTAT, 2018). I fuori sede che vorrebbero partecipare alle elezioni hanno l’obbligo di recarsi nel comune di residenza per poter votare (salvo eccezioni).

Continue Reading PERCHÈ I FUORISEDE NON POSSONO VOTARE?

POSSANO I FUORISEDE VOTARE DOVE VIVONO! INTERVISTA A THOMAS OSBORN

Thomas Osborn ha 25 anni e ha di recente completato gli studi di economia. Da quando ha 16 anni si occupa di attivismo politico ed associativo con i 'Giovani Democratici Romani' giovanissimo ed appartenente ai Giovani Democratici romani. Da qualche mese Thomas sta collaborando con l'On. Madia e con il comitato 'Voto dove Vivo' per tutelare i diritti dei fuorisede universitari.

Continue Reading POSSANO I FUORISEDE VOTARE DOVE VIVONO! INTERVISTA A THOMAS OSBORN