L’FBI CONTRO DONALD TRUMP, UN ECCESSO DI POTERE?

È lunedì 8 agosto quando l'FBI fa irruzione nella residenza dell'ex presidente americano Donald Trump a Mar-a-Lago, Florida. Il Federal Bureau andava a colpo sicuro trovando 15 scatoloni contenenti 184 documenti, di cui 25 classificati 'top secret'. Il mandato, firmato dal procuratore generale, è stato emesso sulla base di una possibile violazione dell''Espionage Act' (una legge risalente alla Prima guerra mondiale che punisce il possesso non autorizzato o la pubblicazione di informazioni legate alla sicurezza nazionale). Bisogna tutta fare una riflessione, nonostante la gravità del ritrovamento e la flagranza dei fatti: il mandato di perquisizione emesso dal giudice è proporzionato alle prove che vi danno fondamento?

Continue Reading L’FBI CONTRO DONALD TRUMP, UN ECCESSO DI POTERE?