L’IRAN È UN GIOIELLO ANCORA TROPPO FRAGILE

"La poesia è per me come una finestra". Con queste significative parole, la grande poetessa iraniana Forough Farrokhzad, scrive cosa per lei rappresenta la poesia. Forough cercò di cambiare la letteratura e la cultura dell'Iran, difendendo i diritti umani, la libertà delle donne, ricevendo critiche da parte di una società non ancora governata dal Regime Islamico dell'Ayatollah Khomeini, ma dallo Scià Reza Pahlavi. Farrokhzad rappresenta un'Iran dove la cultura ha un ruolo di rilievo, ma con una libertà dei diritti umani ancora non del tutto conosciuta.

Continue Reading L’IRAN È UN GIOIELLO ANCORA TROPPO FRAGILE