FALCONE E BORSELLINO: 4 INNOVAZIONI NELLA LOTTA ALLA MAFIA

Falcone e Borsellino sono diventati il simbolo del contrasto dello Stato a Cosa nostra, grazie al loro straordinario lavoro e all'introduzione di 5 innovazioni principali che hanno cambiato il metodo investigativo per combattere la mafia. Proviamo a raccogliere le 5 innovazioni che hanno cambiato per sempre la lotta alla mafia:

Continue Reading FALCONE E BORSELLINO: 4 INNOVAZIONI NELLA LOTTA ALLA MAFIA

LGBTQAI+: COMPORTAMENTI INCLUSIVI

Usare un linguaggio inclusivo significa parlare e scrivere in modo da non discriminare le persone per il loro orientamento o identità di genere e di non perpetuare gli stereotipi di genere. Dato il ruolo chiave del linguaggio nel plasmare gli atteggiamenti culturali e sociali, l'uso di un linguaggio inclusivo di genere è un modo efficace per promuovere la parità di genere e sradicare i pregiudizi.

Continue Reading LGBTQAI+: COMPORTAMENTI INCLUSIVI

TEORIA DELLA COMUNITÀ LGBTQIA+

Questa sezione è puramente pedagogica e vuole riassumere tutte le nozioni che riguardano l’orientamento sessuale e l’identità di genere. Bisogna essere a conoscenza di tutte le realtà per acculturarsi in modo tale da evitare discriminazioni ma anche per capire quale orientamento o identità ci caratterizza meglio.

Continue Reading TEORIA DELLA COMUNITÀ LGBTQIA+

LA NUOVA GUERRA AL VOCABOLARIO: LE PAROLE A DUE PESI E DUE MISURE

“L’italiano della televisione è diventato un italiano trasandato, malissimo usato” Così parlava l’ex Ministro dell’Istruzione e accademico Tullio de Mauro. Negli ultimi anni, la lingua italiana ha subito molte modifiche da parte di persone che si comportano da esperti, ma che in realtà improvvisano e basta, sfruttando nel peggiore dei modi i social network. Partendo dal termine “petaloso”, coniato da un normale bambino delle scuole elementari, all’uso del corsivo nei discorsi orali, fino ad arrivare a mettere l’asterisco alla fine delle parole per non fare distinzione tra maschile e femminile. Ma è veramente necessario cambiare una lingua per “accontentare” le folli necessità di certi gruppi di persone?

Continue Reading LA NUOVA GUERRA AL VOCABOLARIO: LE PAROLE A DUE PESI E DUE MISURE

LA LIBERTÀ DI ESPRESSIONE HA UN LIMITE?

John Stuart Mill, nel 1859, pubblicò il Saggio sulla Libertà. Mill vuole dimostrare che la libertà d’espressione può giovare e arricchire la società, ma fino a che punto ci si può spingere? È davvero tutto lecito, o bisogna porre dei limiti? Nel suo saggio On Liberty, John Stuart Mill difende la libertà d’espressione dell’individuo come un valore inalienabile, e ponendosi il problema del raggiungimento di un equilibrio tra la libertà di espressione individuale e la società. Questo perché poter dire la propria opinione non può far altro che portare a nuovi spunti di riflessione e a dibattiti costruttivi.

Continue Reading LA LIBERTÀ DI ESPRESSIONE HA UN LIMITE?

ETICA ANIMALE: CRITICA ALLO SPECISMO

Come descritto nell’articolo precedente, Peter Singer, filosofo australiano e uno dei più importanti esponenti dell’etica animale, spiega come lo specismo sia quella forma di pregiudizio nei confronti dei membri appartenenti a specie diverse dalla nostra, privilegiando l’essere umano a discapito delle specie non umane che vengono sfruttate e maltrattate.

Continue Reading ETICA ANIMALE: CRITICA ALLO SPECISMO

A TITOLO GRATUITO: QUANDO IL TITOLO DI STUDIO VALE ZERO

La meritocrazia non è di questo mondo, soprattutto di un paese come l’Italia, che potrebbe, invece, dare tantissimo a noi giovani. Però si sa: “l’Italia non è un paese per giovani”. Spesso ci si concentra sul fatto che il nostro Paese sia una grande nazione con rinomate scuole ed università, sia pubbliche che private; perché allora abbiamo ancora un tasso di disoccupazione giovanile così alto (25,3% secondo i dati ISTAT di gennaio 2022)? Quali sono le ragioni che spingono noi giovani a cercare fortuna altrove?

Continue Reading A TITOLO GRATUITO: QUANDO IL TITOLO DI STUDIO VALE ZERO

SIAMO GIOVANI D’OGGI

In questo articolo si cercherà di affrontare l’argomento della crisi giovanile, cercando di evidenziare la sua causa: la mancanza di lavoro o la cattiva gestione di esso a cui i giovani sono condannati. Infatti, il lavoro verrà visto come l’unica causa di malessere giovanile, portandolo in correlazione con alcuni degli gli eventi negativi della nostra Era, arrivando alla quasi scontata conclusione di un banale paragone di quella che è stata la gioventù dei nostri padri, che se pur con realtà diverse, porta ad aprire un solo ed unico varco di comprensione verso questi giovani ragazzi impauriti e per alcuni versi scoraggiati.

Continue Reading SIAMO GIOVANI D’OGGI

VALE ANCORA LA PENA FARE L’UNIVERSITÀ?

Fine Settecento e inizio Ottocento furono gli anni decisivi per la nascita dell’università, definita dal filosofo ottocentesco Immanuel Kant come un luogo del “sapere assoluto al di fuori e al di sopra di ogni concretezza” (L. Bellatalla, Studi Kantiani, 1997). In quel periodo, la filosofia kantiana avanza come un vero esempio per la coscienza borghese. Secondo Kant, l’uomo è dotato di un principio d’identità, l’io, che nasce dalla combinazione tra libertà e sapere. Nel settecento, l’io kantiano guida un processo per sottolineare l’importanza degli studi universitari tramite opere come Il conflitto della Facoltà. Tuttavia, spesso non si tiene conto dell’esperienza di Kant come docente universitario e che pertanto alcune sue osservazioni sull’importanza dell’università possano essere influenzate dal suo status. Ad oggi la domanda è: tre secoli più tardi, l’università ha ancora il riconoscimento e l’utilità che Kant vi ci attribuiva?

Continue Reading VALE ANCORA LA PENA FARE L’UNIVERSITÀ?

FRIULI-VENEZIA GIULIA: UNA TERRA ANCORA DA SCOPRIRE

Molte sono le città italiane di cui noi non conosciamo l’esistenza, specie alcune regioni che sono poco considerate e poco studiate nella geografia, tra queste c’è il Friuli-Venezia Giulia. Una regione ricca di storia, culture diverse e patrimonio artistico che attrae milioni di turisti da tutto il mondo. Non solo il capoluogo, Trieste, ma anche altre cittadine che molti non conoscono, ma che meriterebbero di essere visitate.

Continue Reading FRIULI-VENEZIA GIULIA: UNA TERRA ANCORA DA SCOPRIRE