FALCONE E BORSELLINO: 4 INNOVAZIONI NELLA LOTTA ALLA MAFIA

Falcone e Borsellino sono diventati il simbolo del contrasto dello Stato a Cosa nostra, grazie al loro straordinario lavoro e all'introduzione di 5 innovazioni principali che hanno cambiato il metodo investigativo per combattere la mafia. Proviamo a raccogliere le 5 innovazioni che hanno cambiato per sempre la lotta alla mafia:

Continue Reading FALCONE E BORSELLINO: 4 INNOVAZIONI NELLA LOTTA ALLA MAFIA

CARRIERA ALIAS: STOP AL MISGENDERING SCOLASTICO

La scuola e l’università sono enti pubblici che devono garantire sicurezza e benessere agli studenti, ma siamo sicuri che gli istituti accademiche tutelino tutti? La carriera alias è fondata sull’autodeterminazione di genere ed è rivolta agli studenti che affrontano la transizione. Perché molte scuole ed università stanno iniziando ad applicarla? Chi è pro e contro alla Carriera Alias?

Continue Reading CARRIERA ALIAS: STOP AL MISGENDERING SCOLASTICO

LGBTQAI+: COMPORTAMENTI INCLUSIVI

Usare un linguaggio inclusivo significa parlare e scrivere in modo da non discriminare le persone per il loro orientamento o identità di genere e di non perpetuare gli stereotipi di genere. Dato il ruolo chiave del linguaggio nel plasmare gli atteggiamenti culturali e sociali, l'uso di un linguaggio inclusivo di genere è un modo efficace per promuovere la parità di genere e sradicare i pregiudizi.

Continue Reading LGBTQAI+: COMPORTAMENTI INCLUSIVI

TEORIA DELLA COMUNITÀ LGBTQIA+

Questa sezione è puramente pedagogica e vuole riassumere tutte le nozioni che riguardano l’orientamento sessuale e l’identità di genere. Bisogna essere a conoscenza di tutte le realtà per acculturarsi in modo tale da evitare discriminazioni ma anche per capire quale orientamento o identità ci caratterizza meglio.

Continue Reading TEORIA DELLA COMUNITÀ LGBTQIA+

I PAESI “DIFFICILI” PER I DIRITTI LGBTQAI+

Per diritti LGBTQ+ si intendono una serie di diritti civili e umani che iniziano ad essere riconosciuti, nella maggior parte dei casi, a partire dagli anni ‘60 del XX° secolo. Nonostante la miccia del dibattito riguardo ai diritti civili sia stata accesa più di cinquant’anni fa, la tematica resta ancora oggi oggetto di numerosi dibattiti politici e contestazioni. In questo articolo si cerca di fare chiarezza su come vengono trattati i diritti LGBTQAI+ nei paesi diversi dall'Italia. 

Continue Reading I PAESI “DIFFICILI” PER I DIRITTI LGBTQAI+

LA NOSTRA STORIA SUI DIRITTI LGBTQIA+

In questa prima parte si andrà ad analizzare la storia dei diritti civili della comunità LGBQTIA+ fino ai giorni nostri, per poi proporre uno studio comparativo tra il nostro paese e il resto del mondo. L’approccio storico-geopolitico permetterà di definire la posizione italiana con altri paesi occidentali e orientali.

Continue Reading LA NOSTRA STORIA SUI DIRITTI LGBTQIA+

DIRITTI LGBTQIA+ : IL NOSTRO CASE STUDY PER VOI

Negli ultimi anni, per volontà istituzionale, la comunità LGTQIA+ ha potuto godere di una moderata inclusione nel settore privato come all’interno del settore pubblico. La strada è ancora lunga e gli ultimi episodi parlamentari su questa questione, come l’affossamento del 'DDL Zan', dimostrano la grande arretratezza della società Italiana. Le norme tradizionali come la cultura patriarcale fanno sì che la comunità LGBTQIA+ non riesce ad ottenere pari opportunità, esposizione mediatica e un’inclusione che permetta ai membri di poter realizzarsi in quanto individui sociali. Il contesto è quindi fortemente critico per una società moderna e occidentale

Continue Reading DIRITTI LGBTQIA+ : IL NOSTRO CASE STUDY PER VOI

LA NUOVA GUERRA AL VOCABOLARIO: LE PAROLE A DUE PESI E DUE MISURE

“L’italiano della televisione è diventato un italiano trasandato, malissimo usato” Così parlava l’ex Ministro dell’Istruzione e accademico Tullio de Mauro. Negli ultimi anni, la lingua italiana ha subito molte modifiche da parte di persone che si comportano da esperti, ma che in realtà improvvisano e basta, sfruttando nel peggiore dei modi i social network. Partendo dal termine “petaloso”, coniato da un normale bambino delle scuole elementari, all’uso del corsivo nei discorsi orali, fino ad arrivare a mettere l’asterisco alla fine delle parole per non fare distinzione tra maschile e femminile. Ma è veramente necessario cambiare una lingua per “accontentare” le folli necessità di certi gruppi di persone?

Continue Reading LA NUOVA GUERRA AL VOCABOLARIO: LE PAROLE A DUE PESI E DUE MISURE

LA LIBERTÀ DI ESPRESSIONE HA UN LIMITE?

John Stuart Mill, nel 1859, pubblicò il Saggio sulla Libertà. Mill vuole dimostrare che la libertà d’espressione può giovare e arricchire la società, ma fino a che punto ci si può spingere? È davvero tutto lecito, o bisogna porre dei limiti? Nel suo saggio On Liberty, John Stuart Mill difende la libertà d’espressione dell’individuo come un valore inalienabile, e ponendosi il problema del raggiungimento di un equilibrio tra la libertà di espressione individuale e la società. Questo perché poter dire la propria opinione non può far altro che portare a nuovi spunti di riflessione e a dibattiti costruttivi.

Continue Reading LA LIBERTÀ DI ESPRESSIONE HA UN LIMITE?

ETICA ANIMALE: CRITICA ALLO SPECISMO

Come descritto nell’articolo precedente, Peter Singer, filosofo australiano e uno dei più importanti esponenti dell’etica animale, spiega come lo specismo sia quella forma di pregiudizio nei confronti dei membri appartenenti a specie diverse dalla nostra, privilegiando l’essere umano a discapito delle specie non umane che vengono sfruttate e maltrattate.

Continue Reading ETICA ANIMALE: CRITICA ALLO SPECISMO